Quella della ex Mira Lanza è una storia lunga, anzi lunghissima, tra incendi, occupazioni, sgomberi e nuove occupazioni. A vincere, per il momento, è ancora il degrado.

Sull’area si attende l’esito del bando Reinventing Cities, un bando internazionale promosso da C40, la rete delle capitali mondiali, cui il comune di Roma ha aderito. Il bando ha la finalità di recuperare aree abbandonate, in un’ottica di trasformazione urbana in collaborazione tra pubblico e privato.

I tempi tuttavia sembrano non essere brevi. Nel maggio 2020 sono iniziate le manifestazioni di interesse, cioè la formazione dei gruppi progettuali. Era prevista a luglio l’analisi delle proposte e a dicembre la loro presentazione; nel febbraio 2021 infine l’insediamento della giuria e la selezione dei vincitori. Il sito C40reinventingcities.org riporta che la presentazione dei proggetti è prorogata al settembre 2021. Attendiamo nuovi sviluppi.