Video

Video

Papa Giulio e il suo castello alla Magliana

video
Papa Borgia muore nel 1503. Il nuovo conclave incorona il suo rivale, quel Giuliano Della Rovere che da pontefice prende il nome di Giulio II. Giulio detto anche Giulio il terribile; per il popolino di Roma semplicemente “il papa tosto”. Papa Giulio ha un temperamento collerico: distrugge con le armi, a bastonate, a schiaffoni, tutto ciò che...

La gran bombarda e le ambizioni del (non più) giovane Sclafenato

video
Il nuovo papa Rodrigo Borgia (Alessandro VI) non ama la tenuta della Magliana, anzi la detesta. Vi compie un’unica ed esplosiva visita nel 1493, di cui rimane la cronaca divertita di Stefano Infessura. Il cronista racconta – in un latino vernacolare che sa già di italiano – che al nuovo papa viene la curiosità...

Papa Innocenzo e il suo Palazzetto alla Magliana

video
Innocenzo VIII riporta indietro le lancette della Storia, al più cupo medioevo. È un pavido, Papa Innocenzo. Accetta senza fiatare gli ordini dei suoi sponsor Giuliano Della Rovere e Rodrigo Borgia: a Giuliano dà carta bianca per la politica estera; a Rodrigo lascia mano libera sugli affari romani. Quando si tratta...

1478: la grande congiura contro Lorenzo il Magnifico

video
Per il nipote prediletto, Girolamo, nel 1477 Papa Sisto organizza un matrimonio d’oro, con Caterina Sforza, figlia del duca di Milano. Il dono di nozze per la giovane coppia è un intero feudo: la città di Imola, appena strappata con le armi al signore di Firenze, Lorenzo de’ Medici detto il Magnifico. Girolamo ricambia...

Papa Sisto tra nepotismo, gossip e “renovatio Urbis”

video
Nel gennaio 1474 arriva alla Magliana il cardinal Giovan Battista Cybo, nella veste ufficiale di commendatario di Santa Cecilia. Cybo sa essere un castellano discreto: permette al conte Girolamo di utilizzare la Magliana a piacimento e tiene le cose in buon ordine, per accogliere le frequenti visite del pontefice. Sisto IV sarà in effetti...

Girolamo Riario, signorotto della Magliana

video
Nel conclave del 1471 emergono i nomi di due famiglie in inarrestabile ascesa, imparentate tra loro e unite in un patto di ferro: i Riario e i Della Rovere. Il ventiquattrenne Pietro Riario (1447-1474) compra a uno a uno i voti dei cardinali e riesce nell’impresa di far eleggere papa suo zio, Francesco Della...

Il casino di caccia del cardinal Forteguerri

video
Il primo umanista a mettere piede alla Magliana si chiama Niccolò Forteguerri. Forteguerri è un talento multiforme, capace di passare dalla pratica fisica delle armi all’arte sottile della diplomazia. È in grado di pianificare movimenti di eserciti e flotte navali; sa fondere l’oculatezza nella gestione finanziaria con gli slanci più elevati della fede. Le...

Santa Passera: una santa che non esiste. O forse sì

video
Il Trecento è un secolo livido, segnato dall’epidemia di peste nera, la carestia permanente, il trasferimento della sede papale ad Avignone, il ritorno della caccia alle streghe. Si tratta degli ultimi incubi prima dell’alba: il risveglio quattrocentesco sta per arrivare. In questo tempo di marginalità si sviluppa alla Magliana la leggenda di una santa...

Via della Magliana: la “Francigena del Mare”

video
La chiesina della Magliana, con le sue nuove pitture, si prepara così ad accogliere i pellegrini del primo Giubileo dell’Anno Santo 1300, indetto da Papa Bonifacio VIII. Il grande pellegrinaggio alla tomba dell’apostolo Pietro e agli altri santuari romani porterà nella città eterna migliaia di penitenti, i Romei: premio finale per il lungo viaggio è la redenzione...

Il Cristo benedicente della Magliana

video
Nella chiesina di Papaciro, terminati gli ampliamenti di metà Duecento, si abbelliscono i nuovi spazi con nuovi affreschi. La realizzazione del compendio pittorico impiegherà quasi un secolo. La parete dell’abside è quella che presenta le decorazioni più suggestive. Nella conca absidale viene realizzato il ciclo pittorico di Cristo tra i Santi e gli Apostoli....

Nuove cronache dal Fundus Manlianus

video
Nell’anno 1074, nel Fundus Manlianus, viene edificata una nuova chiesina, in titolata a Sanctus Johannis de Maliana. Ricaviamo questa informazione da un atto di concessione del tempo di Papa Gregorio VII, che affida il Fundus Manlianus al monastero di San Paolo fuori le Mura. Ci portiamo così alle soglie del XII secolo, un secolo...

“Qui si conservano i corpi di Papaciro e Giovanni”

video
Facciamo ancora qualche altro passo, arriviamo al III miglio. A ridosso dell’anno 1059 la chiesina di Papaciro passa in proprietà alle monache benedettine del convento di San Ciriaco in Via Lata. Il culto di Papaciro dev’essere allora assai vivo e devono svolgersi periodici pellegrinaggi fino alla cripta del santo. È più o meno in quel periodo che...

Anno Mille: cronache dal Fundus Manlianus

video
Gli anni che precedono e seguono l’anno Mille sono anni di grande trascuratezza. Un’indagine al radiocarbonio, condotta nel 2007 su un tratto della Via Portuense-Campana alla nuova Fiera di Roma, ha messo in luce che intorno all’anno 982 dev’esserci stata una grande esondazione del Tevere: la strada, sommersa dal fango, da allora non viene più ritrovata. Un...

Gli affreschi altomedievali nella chiesina di Papaciro

video
Lanciamo ancora uno sguardo alla chiesina di Abbas Kyros. Fra IX e X secolo l’edificio cambia ancora d’aspetto. Sul fianco si addossa un fabbricato a doppia elevazione, con la possibile funzione di ostello per i pellegrini. Anche il nome della chiesina si è parzialmente modificato: nella lingua volgare altomedievale Abbas Kyros diventa Appacìro o Papacìro.

Alla ricerca delle Due torri sulla riva del Tevere

video
Papa Leone IV è una figura importante per la Magliana. Il suo pontificato si ricorda per una terribile scorribanda dei Saraceni, che risalendo il Tevere mettono Roma a ferro e fiamme. Ripreso il controllo della città, Leone IV fa costruire una serie di vedette semaforiche lungo il corso del Tevere, tra Porta Portese e...

Il viaggio dei pellegrini, tra sante reliquie e feroci Saraceni

video
Dell’accampamento di Totila a Campo Merlo si torna a parlare nell’anno 669. Da un documento ecclesiastico apprendiamo che vi è stata edificata una chiesina intitolata a San Pietro, la Ecclesia Sancti Petri Via Portuensi in Campum Meruli. Vi abita un anziano eremita ― il futuro Papa Adeodato II ―, che offre compassionevole rifugio ai pellegrini della Via...

L’Albero del Male e il miracolo postumo di San Felice

video
Passata la minaccia gotica, l’attenzione della Chiesa torna a concentrarsi sulle streghe e in particolar modo sulla categoria delle streghe campestri o “guaritrici”. Queste donne raccolgono erbe officinali nei campi, con cui realizzano elementari medicine. Il più delle volte non funzionano: ma se il malato guarisce, allora si grida al miracolo! Nell’immaginario comune si...

Algidon: la città perduta del re Totila

video
Nel 544 i Goti tornano. A guidarli c’è un nuovo re, Totila “l’Immortale”, che si accampa alla Magliana, all’ottavo miglio della Via Portuense-Campana, nell’odierna località Campo Merlo, appena fuori dal Raccordo anulare. Dopo due anni di assedio il Re Immortale espugna Roma. E ancora una volta Belisario riesce nell’impresa e libera la città, ricacciando...

Papa Gelasio vede nemici di Dio ovunque

video
Contrariamente alle previsioni, il mondo non è finito. Ma la fase che segue è inevitabilmente un tempo di miserie, spopolamento, allucinazione collettiva. Uno dei primi papi medievali, Gelasio (492-496), vede nemici di Dio ovunque. È tenacemente impegnato nella caccia agli eretici e tutto il suo pontificato è pervaso da una feroce misoginia. Papa Gelasio...

La Basilica Damasiana e l’affresco della Fine dei tempi

video
Arriviamo all’anno 382. È l’anno della “Grande confisca” dei santuari pagani. Per il santuario della dea Dia alla Magliana è l’anno della fine. Per Papa Damaso invece è un nuovo inizio: nel Lucus degli Arvali apre il cantiere di una grande basilica cimiteriale. La Basilica Damasiana riaffiora nel 1868, sotto il piccone dell’insigne archeologo...

MOST POPULAR

HOT NEWS