Ho inau­gu­ra­to il blog con l’annuncio dell’imminente chiu­su­ra lavo­ri del sot­to­pas­so fer­ro­via­rio di via Por­tuen­se in que­sto mese di dicem­bre 2016. Pur­trop­po la chiu­su­ra slit­te­rà ulte­rior­men­te.

Di ieri l’aggiornamento dell’assessore alle Poli­ti­che ambien­ta­li e lavo­ri pub­bli­ci Gia­co­mo Giu­ju­sa: “C’è in cor­so la modi­fi­ca di un pas­san­te di cavi Acea, inol­tre è sta­to tro­va­to un cavi­dot­to Wind non segna­la­to alla Soprin­ten­den­za che va spin­to a mag­gio­re pro­fon­di­tà, com­pa­ti­bil­men­te con i reper­ti archeo­lo­gi­ci sot­to­stan­ti. Wind pre­ve­de di effet­tua­re i lavo­ri entro le festi­vi­tà. Sia Wind che Acea stan­no sele­zio­nan­do con la Soprin­ten­den­za archeo­lo­gi adat­ti alla deli­ca­tez­za del sito per la super­vi­sio­ne dei lavo­ri di sca­vo. Stia­mo pre­men­do affin­ché la tem­pi­sti­ca di que­ste fasi si restrin­ga al mini­mo, anche per­ché i lavo­ri rima­nen­ti sono pochi. Dovreb­be esse­re suf­fi­cien­te qual­che set­ti­ma­na in più”.

Ora­mai i lavo­ri sono pra­ti­ca­men­te com­ple­ta­ti, quin­di que­sto è solo un pic­co­lo slit­ta­men­to che sì, som­man­do­si ai tan­ti ritar­di, non pia­ce. Ma ora­mai ci sia­mo! Vor­rà dire che si inau­gu­re­rà pri­ma il nuo­vo mer­ca­to di Vigna Pia? Entram­be le ope­re sono un tra­guar­do impor­tan­te per la riqua­li­fi­ca­zio­ne del nostro quar­tie­re, cer­to il 2017 sarà un anno da ricor­da­re.

E su Face­book  è anco­ra un gran par­la­re e discu­te­re di que­sto ‘pon­ti­cel­lo’, tra post e com­men­ti. In mol­ti si pre­oc­cu­pa­no dei ritar­di, ma soprat­tut­to del par­cheg­gio che, pur facen­do par­te dell’area di can­tie­re, risul­ta­va stra­na­men­te aper­to. E, pur aven­do un uni­co ingres­so, che fun­ge anche da usci­ta, vie­ne uti­liz­za­to da tut­ti. Si è svol­ta in set­ti­ma­na anche una Com­mis­sio­ne Tra­spa­ren­za, duran­te la qua­le è sta­to evi­den­zia­to l’utilizzo impro­prio del par­cheg­gio e la peri­co­lo­si­tà che ne deri­va. Mol­ti cit­ta­di­ni sono inter­ve­nu­ti anche in sede di com­mis­sio­ne per richie­de­re un mag­gio­re con­trol­lo, tra que­sti sem­pre pre­sen­te in pri­ma linea il Comi­ta­to Vigna Pia. Ne è emer­so che i cit­ta­di­ni e clien­ti del­le atti­vi­tà com­mer­cia­li dovran­no pazien­ta­re anco­ra per poter­ne usu­frui­re, poi­ché si deve atten­de­re il col­lau­do dell’area.

Rima­nia­mo dun­que in atte­sa che si con­clu­da­no i lavo­ri, per ave­re un auto­bus, una via­bi­li­tà miglio­re, per apri­re un par­cheg­gio, per valo­riz­za­re l’area archeo­lo­gi­ca e per resti­tui­re digni­tà al quar­tie­re! E spe­ria­mo che il pros­si­mo aggior­na­men­to sia dell’inaugurazione!

foto di Ric­car­do Migliac­cio