Una breve dissertazione sulle parole e un elenco delle realtà territoriali dell’XI municipio.Piano Piano andremo a esaminare le realtà di Magliana, con interviste e foto.Per ora vi allego due elenchi molto utili per chi volesse info in generale (l’elenco è stato preso da siti che organizzano elenchi e altro, ma secondo me non sono aggiornato per cui …ambasciator non porta pena….)

Nel diritto, un’associazione è un ente costituito da un insieme di persone fisiche o giuridiche (gli associati) legate dal perseguimento di uno scopo comune.Le associazioni possono avere caratteristiche e finalità di tipo culturale, assistenziale, ricreativo, sociale, ambientale, sportivo ecc. In generale, si parla di associazione definendo un organismo unitario, formato da almeno 2 o più soggetti, che viene considerato dall’ordinamento soggetto di diritto, dotato di propria capacità e distinto dagli stessi individui che lo compongono. In particolare, i circoli culturali tendono alla diffusione della cultura, delle scienze o delle arti, della religione nei suoi vari aspetti, dell’educazione, o di elementi specifici di queste od altre discipline.

Associazioni culturali
Possono svolgere attività in tanti campi diversi : dal teatro al collezionismo, alla poesia…. Spesso si tratta di attività formative ed educative, ma in molti casi gli associati si ritrovano esclusivamente per il piacere di condividere la passione che li accomuna, per esempio il cinema.

Associazioni sportive
Superfluo spiegare che cosa facciano le associazioni sportive; le possiamo distinguere in monosportive e polisportive, a seconda che si occupino di una sola o di più discipline e che quindi possano essere affiliate ad esempio ad una o a più federazioni sportive e/o ad un Ente di Promozione Sportiva.

Associazioni ricreative
Il loro scopo statutario è occuparsi dei momenti di svago degli associati, offrendo loro la possibilità di frequentare il circolo, che in questo caso diventa un vero e proprio luogo di ritrovo. Spesso succede che nel circolo vi siano un bar, o un ristorante (si dice, in termini burocratici, che vi si somministrano bevande e/o alimenti): questo servizio deve essere riservato sempre esclusivamente ai soci e deve rispettare alcune norme particolari, come ad esempio l’autorizzazione igienico-sanitaria da parte dell’ASL.

NO PROFIT:

Accanto alle regole di carattere generale presenti nel codice civile, la materia dell’associazionismo si è arricchita, nel corso di alcuni anni, di alcune leggi speciali che hanno introdotto forme specifiche di associazione quali:

Associazioni di Volontariato

quella prestata inmodo personale, spontaneo e gratuito, tramite l’organizzazione dicui il volontario fa parte,senza fini di lucro anche indiretto ed esclusivamente per fini di solidarietàLa solidarietà costituisce una condizione essenziale per le organizzazioni di volontariato,le quali, proprio per loro natura, devono offrire servizi aperti verso i terzi e non soltantorivolti ai propri aderenti.

 Il volontariato è un’attività organizzata, libera e gratuita svolta per ragioni di solidarietà e di giustizia sociale. Nasce dalla spontanea volontà dei cittadini di fronte a problemi non risolti (o non affrontati) dalle istituzioni. La scelta di essere volontario è frutto di una decisione personale

Atteggiamento spontaneo, o concordato, rispondente a una sostanziale convergenza o identità di interessi, idee, sentimenti.condizione di chi è solidale con altre persone, aiuto gratuito, legame di fratellanza e amore che lega vicendevolmente gli uni agli altri

nei link:

associazioni-volontariato

albo_associazioni_iscritte_ad_ottobre_2015

SHARE