Geotag Valle Galeria

Valle Galeria

La caccia è aperta. L’ominide di Malagrotta

Negli Anni Settanta e Ottanta le indagini paleontologiche sul Territorio Portuense proseguono senza sosta. Dalla Cava Rinaldi di Ponte Galeria, in uno...

La città morta di Galeria antica. Tra epidemie, briganti e fantasmi

Dal 1690, con la partenza degli Orsini, la fortezza di Galeria passa più volte di mano: prima i Sanseverino, poi il Collegio...

Intorno Portus: Necropoli di Malnome e Acquedotto Portuense

Parliamo di alcuni ritrovamenti nel circondario dei Porti imperiali. Siamo nell’estate 2006, la Guardia di Finanza di Fiumicino irrompe...

Il Drizzagno: Mussolini sposta il Tevere a colpi di dinamite

Il fiume Tevere è inquieto: nei giorni 14, 15 e 16 dicembre 1937 si registra un costante stato di intumescenza, con piogge...

La freccia verso il mare: il quartiere E42 e l’Idro-aeroscalo

Nel 1935, nentre Nervi e Bonelli lavorano alacremente ai rispettivi progetti, il nuovo governatore di Roma Giuseppe Bottai (1895-1959) pianifica la costruzione...

“Chemin de fer, chemin d’enfer”. E a Roma succede un 48

I contrasti tra Gonfalone e Sancta Sanctorum sono l’immagine plastica del malessere che nel secondo quarto dell’Ottocento agita la Chiesa e la...

Rospigliosi corre nel vento: una storia di quadri e quadrupedi

Il principino Camillo Rospigliosi (1714-1763) è una delle figure più eccentriche del Settecento romano. Parrucca incipriata e stravaganza nel vestire, il nobile...

Un delitto “quasi perfetto” nelle campagne di Pontegalera

Sono complessivamente anni di grande trascuratezza e forzato abbandono dei campi, in cui la Magliana diviene facile preda di spregiudicati cercatori di...

“Mille e non più mille”: da Armageddon al Fundus Manlianus

Gli anni che precedono e seguono l’Anno Mille sono anni di grande trascuratezza. Tutto è fermo: secondo le profezie...

Il viaggio dei pellegrini, tra sante reliquie e feroci Saraceni

Dell’accampamento di Totila a Campo Merlo si torna a parlare nell’anno 669. Da un documento ecclesiastico apprendiamo che vi è stata edificata...

Algidon: la città perduta del re Totila

Nel 544 i Goti tornano. A guidarli c’è un nuovo re, Totila “l’Immortale”, che si accampa alla Magliana, all’ottavo miglio della Via...

Ad Sextum e Bivio Portuense: su e giù tra antiche miniere

Roma chiede grano e chiede legno. E vuole anche tufo, per farne mattoni e pozzolana. La razzia procede per sbancamenti a gradoni...

Claudio e il cantiere del nuovo porto marino

Il primo secolo dell’Impero trascorre davvero rapido. A volte assume persino i caratteri di una rincorsa: tra l’Urbe che cresce famelica e...

Sacrifici umani lungo le rive del Tevere?

Nel 390 a.C. calano da nord i Celti, inattesi e rapidissimi. Prendono Roma senza darle il tempo di comprendere, né di reagire....

Servio Tullio e il culto della dea Fortuna

La costruzione del Ponte Sublicio apre la strada ai cercatori di fortuna. Tra di loro c’è anche l’intellighenzia etrusca ― mercanti raffinatissimi,...

I primi abitatori delle paludi saline

A partire dal X secolo a.C. si affacciano sul territorio altre culture progredite: quella dai caratteri villanoviani sulla riva destra del Tevere...

Il Sapiens della Muratella: un guerriero dell’Età del rame

I Sapiens bivaccano in accampamenti temporanei di capanne di legno, che talvolta lasciano segni sul suolo fangoso: gli archeologi ne cercano le...

Megafauna galeriana: gli erbivori giganti del Pleistocene

A bordo del fiume è possibile incontrare le species antiquæ del Pleistocene medio-inferiore, l’ultima fauna preistorica prima dell’affermazione di quella attuale. Si...