“Dopo un mese dalla rottura di una tubazione dell’impianto di riscaldamento nella Scuola Fratelli Cervi di Ponte Galeria, il Municipio XI non è riuscito a intervenire in modo efficace su questa situazione. L’intervento di sola rimozione della tubazione, senza la conseguente sostituzione da parte della ditta, ha fatto sì che alcuni caloriferi fossero, e siano tutt’ora, fuori uso.

Per di più la rottura del tubo aveva anche generato una copiosa perdita d’acqua, cosicché il soffitto ne ha subito le infiltrazioni. In tutto questo lasso temporale la giunta municipale non è riuscita a ovviare in alcun modo a questo disservizio, lasciando pertanto gli studenti al freddo.

Depositeremo un’interrogazione per chiedere le motivazioni di questo ritardo, e il perché né l’assessore all’Edilizia scolastica né la commissione competente abbiano provato a dare delle soluzioni alternative a questa mancanza così impellente. Purtroppo la spiegazione è semplice: questo è l’ennesimo caso di malgoverno da parte dell’Amministrazione municipale pentastellata”.

Così in una nota il consigliere municipale Daniele Catalano (FdI).

SHARE
http://www.arvalia.it – Arvalia.it, giornale indipendente del Territorio Portuense di Roma, a diffusione telematica.