Rivelazione – Sette meditazioni intorno a Giorgione traccia in scena una biografia del famoso pittore di Castelfranco Veneto, attraverso parole, documenti, versi poetici, immagini delle sue opere e frammenti di una Venezia a cavallo tra il XV e XVI secolo, esposti da due narratori di fronte a due schermi. In scena Paola Dallan e Marco Menegoni sono soli con le loro voci e i loro copioni. Alle loro spalle si susseguono proiezioni di paesaggi, volti, frammenti. Sono i dipinti muti del Giorgione, accarezzati da uno sguardo attento. La scintilla dell’interazione con la lettura scenica riaccende in essi un’insospettata vitalità. Sette opere del pittore danno adito ad altrettante meditazioni che sarebbe più giusto definire “immedesimazioni”: nella biografia dell’autore, nel suo contesto storico, nei personaggi da lui ritratti, nelle intenzioni espressive. La dimensione chiusa nella tela è continuamente trapassata e il mondo che appare in filigrana viene esplorato e infervorato da una fresca curiosità. Il senso di appartenenza al proprio Comune e, di più, al proprio paesaggio si palesa nella rielaborazione di questi giovani, di cui si manifesta ancora una volta il raro rispetto per il passato, l’attenzione costitutiva per l’immagine, una sensibilità non comune di penetrazione nel gesto pittorico e scenico in senso lato, dentro il suo portato esistenziale. Una lezione d’arte per svelare e raccontare una delle personalità più enigmatiche della storia dell’arte e comprendere al meglio l’artista, il suo tempo, il respiro delle opere, il clima che le pervade. Anagoor con la complicità di Laura Curino narra Giorgione con gli occhi di chi lo frequenta fin dall’infanzia e lo rivela per storie concentriche all’ospite stupefatto, come rivolgendo lo sguardo verso una costellazione ideale, in cui ad ogni astro corrispondono i temi che nutrono le sette contemplazioni delle opere di Giorgione.

 

Rivelazione. Sette meditazioni intorno a Giorgione, drammaturgia Laura Curino, Simone Derai, regia Simone Derai, con Paola Dallan, Marco Menegoni, video Simone Derai, Moreno Callegari.

Orari spettacolo: ore 21, domenica ore 18.

Produzione Anagoor in co-produzione con Operaestate Festival Veneto.

Image Credits: Teatro di Roma