Se stai leggendo questa guida è perché hai già aperto un blog e ora stai cominciando a lavorarci su. Ecco una check list delle 4 cose da fare per impostare al meglio il tuo esordio su Arvalia.it:

  • Imposta il blog. Comincia a prendere confidenza con il tuo blog. Lo trovi a questo indirizzo: arvalia.it/bloggers/pagina/nome-del-blog/ (dove pagina è la pagina del giornale in cui i lettori ti leggeranno e nome-del-blog è il nome del tuo blog, con i trattini al posto degli spazi, senza caratteri speciali). Se preferisci, puoi arrivarci anche dalla Home: scorri la barra del menù, passa il mouse sopra la pagina in cui si trova il tuo blog, quindi dal menù a discesa clicca sul Nome del tuo blog. A questo punto vedrai comparire il tuo blog, vuoto o quasi (per farti un’idea di come sarà, una volta completo, dai un’occhiata qui). Sotto il titolo troverai due-tre righe in corsivo, che ne descrivono con un breve “flash” i contenuti. In genere la Redazione imposta già una descrizione di partenza: se la descrizione ti soddisfa non devi fare nulla (potrai comunque modificarla in seguito). Se invece la descrizione manca (o se al suo posto trovi del testo segnaposto Lorem ipsum…) o se vuoi migliorarla, fai login e scrivi la nuova descrizione qui. L’importante è rimanere sotto le 25-30 parole (due-tre righe), per dare modo ai lettori di capire subito di cosa tratta il blog senza abusare del loro tempo (nel post d’esordio avrai comunque tutto lo spazio che desideri per raccontarti al meglio).
  • Imposta il profilo Autore. Ricordati che hai due profili autore. Un profilo tecnico (http://www.arvalia.it/author/nome-cognome/) che contiene la semplice lista dei tuoi articoli, e un profilo social (http://www.arvalia.it/piattaforma-di-quartiere/membri/nome-cognome/) che è il profilo vero e proprio e con il quale potrai interagire con gli altri autori e lettori. I due profili sono collegati: per gestirli insieme fai login, vai alla banda nera in alto, Bacheca, Utenti e completa le informazioni. Inserisci una nuova password, la foto del profilo, la mini-bio (potrai completare il resto in seguito). Se desideri puoi anche presentarti agli altri autori con un post sul Forum.
  • Scrivi il primo post. Il primo post è un post speciale che racconta ai lettori cosa troveranno nei post successivi. Non hai limiti di spazio e sceglierai tu cosa scrivere. Un buon post d’esordio dichiara l’argomento del blog, chi sei e cosa vuoi fare, e, se desideri, puoi inserire uno spoiler dei prossimi post o un assaggio del tuo primo articolo. Su Bacheca, Articoli troverai già preimpostato in stato “bozza” il tuo primo post, riempito con del testo segnaposto. Puoi sostituire on line il testo segnaposto con il tuo articolo, oppure puoi prepararlo con calma in Word e quindi incollarlo con CTRL+C e CTRL+V. Non devi fare altro: quando il post è pronto clicca su Invia per revisione e lo vedrai in breve on line in stato “pubblicato”.
  • Scegli l’immagine di copertina. L’editing del tuo post (cioè la formattazione grafica e l’aspetto web del tuo post) è curato dalla Redazione, così come l’immagine di copertina. Tuttavia, se lo desideri, puoi aiutare la Redazione inviando tu stesso una foto, che andrà a sostituire la foto segnaposto. Questa foto diventerà anche l’immagine di copertina dell’intero blog, sarà cioè un’immagine che rappresenta anche i post che scriverai in futuro. Dev’essere un’immagine orizzontale, libera da diritti. Libera da diritti significa scattata da te, oppure che sei stato autorizzato dall’autore a utilizzarla, oppure che stai utilizzando un’immagine free scelta da un apposito sito di immagini libere. Per trovare l’ispirazione ti suggeriamo l’ottimo sito https://pixabay.com/. Potrai comunque cambiare la foto di copertina del blog anche in seguito.

(aggiornato: 14 gennaio 2017).

 

Foto del profilo di Antonello Anappo
È il curatore di questo portale. Fa di tutto un po’: scrive, mette on line e cerca nuove idee.